You Are Here: Home » Politica » Acireale: città a misura di bambino

Acireale: città a misura di bambino

Acireale_citta_a_misura_di_bambinoDomenica 16 marzo,sia gli adulti sia i bambini si sono divertiti all’evento svoltosi in Piazza Dante “Un, due, tre, questa Città tocca a me!” organizzato da Acireale Bene Comune e dedicato all’infanzia.

Durante l’incontro, che voleva rafforzare nei bambini l’idea della riappropriazione degli spazi pubblici, sono state raccolte le proposte dei piccoli cittadini per migliorare la Città.

Come ha detto Maria Continella, candidata vicesindaco nella lista Acireale Bene Comune «I bambini devono essere coinvolti nella programmazione cittadina come soggetti attivi”. Crediamo che un’amministrazione vicina ai cittadini non possa prescindere dal loro contributo, e per questo intendiamo interpellarli sulle decisioni legate alle loro esigenze, come la ristrutturazione di spazi verdi, la creazione di aree attrezzate per il gioco e la progettazione di un sistema di mobilità urbana sicuro e sostenibile».

Ha aggiunto il candidato sindaco Michele Alì: «Tra le priorità del programma di Acireale Bene Comune c’è la visione di una città a misura di bambino, una città cioè in cui siano garantiti percorsi pedonali protetti, piste ciclabili, spazi ricreativi e strutture sportive, aree verdi curate e ben collegate. Oltre a ciò, vogliamo promuovere la nascita di una rete sociale che permetta ai più piccoli di sentirsi al sicuro, protetti da un ambiente circostante amico e attento alle loro necessità».

About The Author

Number of Entries : 426

Leave a Comment

© 2014 EtnaMareReporter.it | Credits

Scroll to top