You Are Here: Home » Cronaca » Love Revolution: PalaGiarre riparato in 48 ore

Love Revolution: PalaGiarre riparato in 48 ore

Tantissimi i giovani che sabato 13 settembre, si sono recati da tutta la diocesi alla volta di Giarre per prendere parte alla Love Revolution, la festa diocesana, ideata dal vescovo di Acireale, Mons. Antonino Raspanti e promossa dal servizio diocesano per la pastorale giovanile

Una festa, ospitata all’interno del Palagiarre, lunga un’intera giornata, nella quale i ragazzi della diocesi si sono potuti esibire sul palco, e apprendere l’operato di associazioni religiose e laicali.

Hanno animato l’incontro i ragazzi dell’oratorio Don Bosco della Chiesa Madre di Mascali, i Db Friends di Biancavilla, e l’oratorio salesiano di Ragusa.

Inoltre, l’urna contenente le reliquie di San Domenico Savio è stata esposta vicino al palco, proprio nel cuore pulsante dell’incontro che ha riunito tanti giovani in nome della fede.

E, a proposito di Fede, ha del miracoloso anche il sereno svolgimento della Love Revolution.

Mercoledì 10 settembre, infatti, la struttura aveva subito a causa del maltempo gravi danni che compromettevano l’uso della pista e la stessa manifestazione diocesana.

Per non venir meno all’impegno preso con il comune di Giarre, e per non deludere i tanti giovani che attendevano lieti la festa diocesana, la Lionconstruction – ente gestore del Palagiarre – sobbarcandosi ogni spesa di manodopera e materiale, ha – in 48 ore – riparato il parquet sportivo danneggiato.

Purtroppo, il danno causato dalla pioggia non è un incidente isolato.

La tensostruttura è infatti inadeguata a coprire interemante l’edificio e i lati nord e sud restano continuamente esposti alle intemperie.

Per apportare le modifiche, assolutamente necessarie, alla copertura occorrono autorizzazioni e, soprattutto, interventi da parte del Comune che è il proprietario dell’edificio.

Dio vede, ma tocca – come in questo caso, talvolta agli uomini provvedere, affinché l’ottima gestione del Palagiarre non venga penalizzata.

L’eccellente lavoro svolto, fin dal 2011, dalla Lion Construction e dal direttore Kim Baxendale a partire dal 2011, merita che l’amministrazione faccio quanto dovuto per permettere al Palagiarre di continuare a offrire a cittadini e visitatori, ore liete di sport e svago.

 

 

 

 

About The Author

Number of Entries : 427

Leave a Comment

© 2014 EtnaMareReporter.it | Credits

Scroll to top