You Are Here: Home » Cultura » Catania, sala dell’Istituto “Ardizzone Gioeni” dedicata a Maria Grazia Cutuli

Catania, sala dell’Istituto “Ardizzone Gioeni” dedicata a Maria Grazia Cutuli

di Diletta Rizzo

 

 

L’assessore regionale alla Famiglia, on. Antonio Scavone, ha invitato il commissario dell’Istituto “Ardizzone Gioeni” di Catania, dott. Giampiero Panvini, ad intitolare una sala a Maria Grazia Cutuli, uccisa in Afghanistan venti anni fa. La proposta è giunta in occasione della presentazione del cast della “Cavalleria rusticana”, in programma oggi e domani nell’edificio gotico che ospita l’Istituto con la regia di Guglielmo Ferro. Gli alunni della prof.ssa Liliana Nigro, alla presenza della presidente e del direttore dell’Accademia, Lina Scalisi e Gianni Latino, hanno esposto e sfilato con i loro abiti, creando un’atmosfera incantata che ha impressionato i tanti ospiti che hanno gremito il cortile. Alla presenza di Mario e Sabina Cutuli, fratelli della giornalista assassinata, l’assessore Scavone ha ricordato la coraggiosa concittadina in presenza dei fratelli Mario e Sabina Cutuli, “così – ha detto – da mantenerne vivo il ricordo e l’esempio”. Il commissario Panvini ha accolto la proposta e annunciato che si attiverà affinché l’Istituto possa diventare sede di una scuola di giornalismo per i giovani.ardizzone gioeni

About The Author

Number of Entries : 125

Leave a Comment

© 2014 EtnaMareReporter.it | Credits

Scroll to top