You Are Here: Home » Politica » Agira, il 7 agosto Lisa Ouakil inaugurerà la rassegna “Residenza d’artista”

Agira, il 7 agosto Lisa Ouakil inaugurerà la rassegna “Residenza d’artista”

ASSOCIAZIONE CULTURALE AGIRE

Inaugurazione/ Vernissage:

7 Agosto, ore 20

Incontro con l’artista

Vicolo Mauceri, Agira (EN)

affiche lisa ouakil A2 (2)

Sarà l’artista parigina LISA OUAKIL, ad inaugurare il primo appuntamento dell’Associazione culturale AGIRE,  che con il suo progetto “Residenza d’artista” vuole portare nel cuore della Sicilia, ad Agira , tutta una serie di artisti di caratura internazionale che staranno nel paesino per un mese per dare vita alle loro creazioni. Lisa, infatti, ha trascorso tutto il mese di luglio ad Agira ed ha potuto condividere la vita del paese e dei suoi abitanti, le loro abitudine. Un modo che, secondo la presidente dell’associazione, la francese Maitea Moraglia, che ad Agira si è stabilita da un paio d’anni con la sua famiglia, permette agli artisti di “capire la bellezza di questa terra, la sua particolarità e apprezzare la Sicilia dall’Etna al mare”.

In permanenza di Lisa Ouakil,  le cui opere sono esposte  a laVilla Belleville, Bastille Design Center, Episodic Gallery ed è stata selezionata per il Prix de Peinture Novembre a Vitry, è nato  “Alluciari” un’esposizione composta da pitture e ceramica, tutte create ad Agira.

La mostra sarà visitabile dal 7 al 10, dal 21 al 24 e dal 28 al 31 agosto, dalle ore 18:00 alle ore 21:00. Con il progetto “Residenze d’artista”dedicato all’accoglienza di artisti in arrivo da tutto il mondo, alcuni spazi del quartiere del San Salvatore, accanto a quello di Santa Maria, uno dei più antichi di Agira, sono stati trasformati in veri e propri atelier per la creazione artistica e le mostre.

Un progetto ambizioso, pensato per creare uno spazio di lavoro, ricerca e riflessione, per promuovere scambi culturali e per avvicinare ancora di più il mondo dell’Arte ai cittadini, che possono ammirare le opere e conoscere il processo creativo che porta alla loro realizzazione.

Il senso delle Residenze d’artista AGIRE è creare un luogo stabile di produzione artistica, un riferimento per la ricerca e la produzione nelle arti visive che permetterà di aprire il mondo degli artisti al territorio. L’Associazione vuole avvicinare i cittadini all’arte non solo attraverso la fruizione di opere compiute, ma attraverso la conoscenza del percorso di concepimento e di elaborazione espressiva che porta alla loro realizzazione, attraverso la conoscenza dell’autore, delle tecniche, della “fatica” dell’artista. Inoltre le opere prodotte resteranno a disposizione per un mese al fine di creare una mostra aperta al pubblico.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

lisa2

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

L’artista, sua esperienza.

* Nata nel 1993, Lisa Ouakil vive e lavora tra Parigi e Montreuil. Si è laureata nel 2017 presso l’école nationale supérieure d’arts di Paris-Cergy. Membro del Collettivo S.P.O.R.T.S a Montreuil, la sua pratica artistica ruota principalmente intorno alla pittura, alla nozione di carne, alla frammentazione del corpo e al paesaggio.

 * Lisa realizza anche film ed esegue musiche per progetti specifici. Espone regolarmente a Parigi (Villa Belleville, Bastille Design Center, Episodic Gallery) ed è selezionata per il Prix de Peinture Novembre a Vitry.

 * Partecipa a diverse residenze, in particolare con il Collectif Curry Vavart a Parigi e al Dedazo Art Residenza in Messico nel 2019. Nel giugno 2021, Lisa Ouakil partecipa a Dialogue (s) in collaborazione con la curatrice Gaya Goldcymer presso la Episodic Gallery.

 * Nel 2021, ha avviato con l’artista Kerwin Rolland un nuovo progetto musicale Lois Leigh e, lo scorso maggio, si è esibita a Villa Medici, Roma, Italia.

 * All’interno del Collettivo S.P.O.R.T.S, partecipa a Dynamiques du Contre, curatrice Elora Weill-Engerer (ottobre 2020) e a Somnambule, una mostra/percorso sotto la direzione del collettivo 1h61 Il prossimo ottobre, per Lisa, una nuova mostra, a cura del collettivo Espace Fine mentre nel 2022 il Collettivo S.P.O.R.T.S. presenterà il suo lavoro al Centre Tignous d’Art Contemporain di Montreuil sotto la stazione di polizia di Jeanne Barral.

About The Author

Number of Entries : 125

Leave a Comment

© 2014 EtnaMareReporter.it | Credits

Scroll to top