You Are Here: Home » Eventi » La scuola nella Rete Civica della salute: un progetto per le scuole.

La scuola nella Rete Civica della salute: un progetto per le scuole.

la_scuola_nella_rete_civica_della_salute_un_progetto_per_le_scuoleGiovedì 27 febbraio, alle ore 16.00 – presso l’Istituto Comprensivo Parini, in via Quasimodo 3  a Catania – verrà presentanto “La scuola nella Rete Civica della Salute”, un progetto sperimentale che vedrà coinvolti direttamente gli studenti siciliani al sistema della sanità.

Il progetto, che prevede laboratori didattici e creativi, è  il frutto della sinergia tra il Comitato Consultivo del “Policlinico-Vittorio Emanuele” di Catania e l’Ambito Territoriale provinciale dell’ Usr, Ufficio scolastico per la Sicilia .

Dirigenti scolastici, docenti e studenti, referenti dell’Educazione alla Salute a livello provinciale, nonché cittadini interessanti, sono chiamati a conoscere gli obiettivi e il funzionamento della Rete Civica della Salute in Sicilia, che il ministero della Salute e l’assessorato regionale al ramo, con l’assistenza tecnica di Formez PA, intendono promuovere per migliorare la comunicazione istituzionale sanitaria nell’isola attraverso il coinvolgimento e la partecipazione attiva della comunità.

la_scuola_nella_rete_civica_della_salute_un_progetto_per_le_scuole_

Interverranno all’incontro: il dott. Raffaele Zanoli, già vice direttore dell’Usr Sicilia e dirigente dell’Ambito Territoriale di Catania; il dott. Gaetano Sirna, Commissario straordinario dell’Asp etnea; il dott. Pieremilio Vasta,  presidente della Conferenza dei Comitati Consultivi delle Aziende Sanitarie siciliane; la dott.ssa Maria Genchi, delegata del Comitato Consultivo “Policlinico-Vittorio Emanuele”.

Durante gli interventi verranno affrontate le seguenti tematiche: il corretto utilizzo dei servizi sanitari da parte dell’utenza, l’apporto delle idee provenienti dal mondo giovanile e scolastico, il contributo della collettività a un sistema socio-sanitario integrato.

Agli interventi seguirà il dibattito che verrà moderato dalla dott.ssa Tiziana D’Anna, dirigente scolastica dell’Istituto “Fermi-Guttuso” di Giarre.

Il progetto  oltre a fornire la base teorica vuole sviluppare un percorso di laboratori, consultazioni e attività didattiche rivolti agli studenti.

Scopo dell’iniziativa è quello di far conoscere ai giovani l’impegno dei Comitati Consultivi che fanno capo a ogni Azienda Sanitaria della Regione Siciliana, e che sono composti da organizzazioni di volontariato e di tutela degli utenti, e da rappresentanti del Servizio Sanitario Regionale.

Inoltre, si cercherà di realizzare, attraverso un concorso, la realizzazione di uno spot pubblicitario sulla Rete Civica della Salute che sarà diffuso a livello regionale.

Afferma il presidente Vasta: «I giovani avranno così esperienza diretta della cultura della partecipazione civica, diventando catalizzatori dello sviluppo di comunità.  I Comitati Consultivi, a fronte dei gravi disagi sociali ed economici che oggi minacciano il diritto alla tutela della salute, favoriscono scelte di priorità da perseguire in base al bisogni più diffusi e significativi dei cittadini, contattando l’utenza e richiamando maggiore attenzione sui fattori di umanizzazione, all’interno dei processi organizzativi del servizio sanitario».

About The Author

Number of Entries : 600

Leave a Comment

© 2014 EtnaMareReporter.it | Credits

Scroll to top