You Are Here: Home » Attualità » Sicilia: Costa Crociere assume 25 giovani

Sicilia: Costa Crociere assume 25 giovani

Table Test Gruppo 2

Sono 25, tutti giovanissimi e desiderosi di avere una carriera sfolgorante e lavorare all’Estero, gli aspiranti croupier siciliani che, esaminati dai manager di Costa Crociere, sono stati assunti dalla compagnia crocieristica in seguito al colloquio del 29 Ottobre.

Ci sono banche che crollano tirandosi dietro azionisti, fini dati statistici prodotti dall’Istat che testimoniano quanta poca speranza abbiano gli under 34 di trovare lavoro, giornali e TV che titolano contro il jobs act spegnendo ogni briciolo di speranza in chi vorrebbe farcela.

E poi, invece, c’è una realtà fuori dal coro, quella di cui parlano pochi Media perché forse un settore in crescita come quello dell’intrattenimento non fa notizia quanto parlare di precarietà ed economia stagnante: la Croupier Courses International.
La scuola per croupier più famosa del mondo del gioco con sedi a Palermo e Catania, la cui fama è riconosciuta a livello internazionale, ha presentato, al colloquio del 29 Ottobre, ai manager di Costa Crociere 25 giovanissimi aspiranti croupier, tutti siciliani.
Il risultato? Tutti assunti, al primo tentativo e in barba a ogni pronostico di crisi.

Ad accomunare questi giovani, ragazzi e ragazze, è la voglia di farcela a ogni costo, tanto da impegnarsi nel padroneggiare un mestiere che non conosce crisi e permette di trovare un impiego, stabile e ben remunerato, in qualsiasi parte del Mondo si desideri dirigere i propri passi.
Una professione che – a dispetto dell’apprezzamento riscosso dai croupier italiani all’Estero per il calore umano che sanno profondere senza rinunciare all’eleganza – in Italia è ancora poco conosciuta .

A dirigere ognuno dei ragazzi verso la scelta vincente della loro vita, che ha fruttato loro l’impiego nella compagnia crocieristica, è stato un annuncio della Scuola sui social network, o un commento sulle ottime referenze dell’istituto su riviste e forum di settore, oppure un incontro fortuito con chi già svolgeva questa professione.

Table Test gruppo 1

Foto di gruppo degli alunni della Croupier Courses International di Catania e Palermo, assunti da Costa Crociere.

Davide Balsamo, 27 anni di Catania dopo aver lavorato in Argentina presso  un’agenzia di viaggi e safari, ha deciso di licenziarsi e tornare a Catania.

«In Argentina, al lavoro aumentavano le responsabilità ma lo stipendio rimaneva basso e invariato, quindi ho deciso di lasciare e tornare in Italia per frequentare il corso della Croupier Courses International, così da padroneggiare un mestiere che permette di guadagnare, viaggiare e costruire una soddisfacente e rispettabile carriera».

Davide, d’altronde, aveva già la testimonianza che il percorso formativo della scuola catanese e la professione che si accingeva a imparare fossero una puntata sicura; il fratello Andrea, infatti – consigliato a sua volta da un amico palermitano, divenuto oggi manager a Las Vegas – è un ex allievo della Scuola ed è attualmente impiegato anche lui come croupier su Costa Neo Riviera.

«La vita alla Scuola Croupier era esattamente come me l’aspettavo e come me l’aveva descritta mio fratello: un ottimo posto che ricorderò sempre con piacere, dove gli insegnanti dedicano il loro tempo per fare crescere professionalmente e umanamente i loro alunni che, a loro volta si aiutano a vicenda nei momenti di difficoltà. Consiglio, infatti, a chi vuole diventare croupier sia di iniziare il corso con serietà, impegnandosi nello studio, sia di creare buoni rapporti con professori e colleghi».

«Al table test» – confessa Davide – «ero emozionato ma la preparazione che mi hanno dato i miei insegnanti mi ha permesso di superare il test senza difficoltà tanto che il manager mi ha fatto i complimenti per come ho superato le prove; dopo la roulette, qualche domanda sui cambi, il conteggio di bet e due giri di carte al black jack mi ha dato il benvenuto su Costa Crociere». «Adesso» – conclude Davide sorridente – «partirò verso la fine di gennaio per fare un lavoro fantastico, in un ambiente multietnico, che mi permetterà di viaggiare e conoscere nuove culture. Voglio impegnarmi moltissimo in questa professione per ricevere presto un avanzamento di carriera e crescere professionalmente».

 

Alessia Campisi, 20 anni originaria di Marzamemi (SR) – prima che il cugino e l’ex fidanzato, entrambi croupier, gli consigliassero di tentare l’accesso alla Scuola – lavorava nell’azienda di famiglia. Superato il table test e felice dell’impiego offertagli da Costa Crociere, già sogna di fare carriera nel casinò e diventare manager.

in foto alunne con insegnante

Alessia Campisi e Martina Baeli, alunni della Croupier Courses International di Catania, con l’insegnante Andrea Zangla.

A consigliare al personal trainer Marcello Aversa, 29 anni di Agrigento, di iscriversi alla scuola e tentare questa avventura era già stato un amico. Così quando ha visto l’annuncio della Scuola su Facebook, riguardante l’apertura delle selezioni per il nuovo corso di croupier, ha deciso di tentare l’accesso.
«Ero stanco di lavorare in Sicilia ed essere precario»- dice Marcello – «Volevo lavorare fuori all’Estero, anche perché ho un fratello che vive a Londra e volevo raggiungerlo, ma per fare il personal trainer in UK avrei dovuto integrare la mia laurea e ci sarebbe voluto molto tempo per inserirmi nel mondo del fitness inglese. Così ho deciso di imparare la professione di croupier perchè è un lavoro elegante che permette di costruire un eventuale carriera; certo è stata dura seguire le lezioni da studente lavoratore ma i sacrifici sono stati subito ripagati da un posto di lavoro».

Marcello, addirittura, ha ottenuto il posto di lavoro prima di terminare il suo cursus studiorum; come spiega la direttrice della Croupier Courses International di Catania: «Marcello Aversa è uno di quei ragazzi meritevoli che nonostante non avesse completato il percorso formativo è stato ugualmente selezionato per essere presentato al table test con la promessa di continuare ad allenarsi fino al termine del corso, che consiste in 14 settimane di lezioni full time».

«Al table test» – così, spiega Marcello, si chiamano tecnicamente le prove attitudinali con le quali i manager mettono alla prova gli aspiranti croupier – «io ero emozionatissimo perché il colloquio consiste in test pratici al tavolo da gioco e un colloquio in inglese, ma allo stesso tempo sicuro di me stesso perché gli insegnanti della scuola croupier mi avevano ben preparato. Quando il manager di Costa Crociere mi ha detto “sono lieto di darti il benvenuto nella nostra Compagnia”, mi è scoppiato il cuore dalla gioia. A casa, i miei genitori che inizialmente erano scettici riguardo il nuovo percorso professionale da me scelto hanno dovuto ricredersi quando ho presentato loro prima l’esito delle selezioni e dopo l’opportunità lavorativa offertami da Costa Crociere».

alunni Martina e Marcello

Martina Baeli e Marcello Aversa, alunni della Croupier Courses International di Catania.

Roberto Cassia, 24 anni di San Pietro Clarenza (CT), non smetterà mai di ringraziare il nonno per avergli consigliato il percorso formativo che gli ha subito valso un posto di lavoro nella compagnia crocieristica che, come prima destinazione, ha assegnato a Roberto Costa Fortuna a Dubai.
«Mio nonno si è sempre preoccupato del mio futuro perchè in Sicilia trovare lavoro è un incubo. Così, quando i miei nonni sono andati in crociera per festeggiare l’anniversario, al casinò della nave hanno chiesto a un croupier italiano come si accedeva a questa professione e questi ha consigliato a mio nonno proprio la Croupier Courses International di Catania.
Quando mi ha riferito che esisteva un corso del genere a pochi chilometri da casa mia sono corso subito all’Istituto a informarmi.
Ero proprio alla ricerca di una professione che desse nuovi stimoli alla mia vita, un taglio netto al passato e un’apertura verso il futuro. E il posto di lavoro offertami da Costa Crociere dimostra che quell’8 giugno in cui son diventato alunno della Scuola ho fatto la scelta migliore della mia vita».

«Il primo giorno di corso» – racconta Roberto – «è stato assolutamente sorprendente perché non pensavo ci fossero, in Sicilia, persone come i miei insegnanti che avessero tutta questa pazienza e dedizione nel preparare i ragazzi a padroneggiare un mestiere. Questa impressione mi è rimasta indelebile e mi è stata confermata giorno dopo giorno, fino al 29 ottobre, il fatidico giorno del mio table test».

«Il table test» – ricorda Roberto – «è stata davvero un’esperienza bellissima dove ho messo tutta la mia grinta e passione, tanto che alla roulette il manager mi ha fatto i complimenti per la postura e per le movenze. Quando l’esaminatore mi ha detto che ero stato assunto ho provato una gioia indescrivibile, sono scoppiato di felicità e ho abbracciato grato il mio insegnante».

«Adesso» – dice entusiasta il giovane catanese – «ho quello che ho sempre sognato: un lavoro che mi permetta di viaggiare lavorando, e mi metta a contatto con persone sempre differenti sia caratterialmente che culturalmente, quindi questa per me è l’opportunità di vivere quello che ho sempre sognato.
In futuro penso mi impiegherò in un casinò europeo, perché dovrò fermarmi prima o poi e smettere di girare il Mondo, ma per ora voglio godermi la mia giovinezza visitando il 90% dei luoghi visitabili sul pianeta.
Anche a casa mia, i miei genitori sono davvero felici, questo posto di lavoro offertomi da Costa Crociere al termine del corso è stato il miglior regalo di Natale che potessero desiderare».

alunno Roberto Cassia

Roberto Cassia, alunno della Croupier Courses International.

Per chi volesse imitare questi ragazzi, avere un mestiere sicuro nelle mani che permetta di viaggiare lavorando la Scuola Croupier Catania apre nuovamente le selezioni per il nuovo corso di formazione, a numero chiuso, della durata di 14 settimane che ha come fine l’inserimento lavorativo in Inghilterra o sulle navi da crociera.

Le selezioni si terranno  sabato, 27 febbraio 2016, nella sede dell’istituto in Largo Papa Paolo VI a Catania.
Per partecipare alle selezioni occorre inviare il Curriculum Vitae con foto, all’indirizzo email catania@scuolacroupier.it.
Per informazioni è possibile telefonare allo 095 28 87 794, o al 392 22 06 821.

CCI & COSTA

About The Author

Number of Entries : 425

Comments (1)

Leave a Comment

© 2014 EtnaMareReporter.it | Credits

Scroll to top