You Are Here: Home » Attualità » Nivarata 2014: da domani, Acireale patria della gelateria internazionale

Nivarata 2014: da domani, Acireale patria della gelateria internazionale

10275930_10153381302587925_5459775259379404426_n

Tutto è pronto per la terza edizione della Nivarata – il rito della Granita Siciliana, il festival di gelateria dedicato al dolce tipico dell’estate siciliana che animerà Acireale, dal 6 all’8 giugno.

Un programma fittissimo – intenzionato a  mettere in mostra tutta l’eccellenza dell’Isola, dall’artigianato ai prodotti agroalimentari – che occuperà i visitatori per tutto l’arco della giornata.

Non mancheranno, ovviamente, le attrazioni ludiche come i motoraduni d’epoca, e l’intrattenimento per i bambini, e i momenti musicali; tutto il Corso Umberto di Acireale, da Piazza Duomo fino alla Villa Belvedere, sarà tutto un fiorire di eventi e spettacoli.

Si comincia già da domani, con convegni che si fregiano di ospitare dagli intellettuali a celebrità della politica e della gelateria, e che saranno allietate da deliziose degustazioni gratuite per il pubblico.

nivarata_2014_da_domani_acireale_patria_della_gelateria_internazionale

Foto di Licia Arcidiacono.

Alle  11.00, al convegno storico Neviere e Nevaroli di Sicilia, che si svolgerà alla Villa Belvedere, si confronteranno  gli scrittori Luigi Romana, Luigi Lombardo, Giuseppe  Riggio, il regista Nello Correale e il giornalista Giovanni Criscione.

Alle 12.30, invece, si terrà l’attesissima conferenza Le granite verso Expo2015, in partnership con il festival di cioccolateria Eurochocolate con il quale la Nivarata è gemellata. All’incontro partecipano l’on.le  Giuseppe Castiglione, sottosegretario del Ministero alle Politiche Agricole, l’arch. Eugenio Guarducci, presidente di Eurochocolate,  e l’ Assessore regionale all’agricoltura Ezechia Reale. L’evento – nel quale si annuncerà la partecipazione della Nivarata e della granita siciliana artigianale  all’Expo 2015 di Milano – si arricchirà di contributi fotografici del CAI di Acireale.

Alle 17.00, l’attesa presentazione delle granite in concorso. Quest’anno il contest è stato aperto a tutta Italia e a rispondere all’appello sono stati 10 gelatieri: Monika Rodzen della pasticceria Torte Storte di Santa Agata Li Battiati, vincitrice della scorsa edizione; Fabio Massimino del Bellavista di Acireale che quest’anno, insieme al team della Nivarata, ha rappresentato i gelatieri acesi  al Sigep di Rimini; Aurelio Seminara, gelatiere e granitiere del Nevaroli di Acireale;  Antonio Panebianco del catanese Xocolate; Guido Alberto Mammana del Max Bar di Castel Lucio, in provincia di Messina; Alessandro Squatrito del Ritrovo Orchidea di Messina; Francesco Mastroianni de Il Cantagalli di Lamezia Terme; il pugliese Francesco di Nunno e il campano Luigi Norelli, entrambi diplomati alla Scuola Italiana di Gelateria di Perugia.

Quest’anno i gelatieri in gara si contenderanno ben due premi: il premio Granita dell’Anno – che sarà assegnato dal pubblico inviando al numero 4883888 un SMS con su scritto GRANITA e il codice della granita preferita – e il premio Don Angelino, dedicato allo storico gelatiere acese e destinato al concorrente che saprà distinguersi in gara per maestria e abilità tecnica.

Quest’ultimo verrà deciso dall’insandacabile giudizio della giuria tecnica di qualità composta da grandi nomi della gelateria: il Maestro Lucas Caviezel, celebre in tutto il Mondo per aver inventato il bilanciamento degli ingredienti; il Maestro Antonio Cappadonia, socio fondatore di Ducezio e icona della gelateria italiana; il giornalista Fabrizio Carrera, direttore di «cronachedigusto.it»; il pluripremiato Maestro Francesco Patanè, insignito dell’Onoreficienza al Merito della Repubblica Italiana (OMRI); Mario, Santo e Turi Trovato, figli di Don Angelino che onoreranno il ricordo del padre con la loro presenza.

Alle 18.00, invece, grazie al live food show Cattabriga  experience il pubblico vedrà come nasce una granita attraverso l’uso delle migliori macchine di gelateria. E per chi volessi approndire l’argomento, è possibile partecipare tutti i giorni ai Granita Lab, i laboratori dove si insegna ad essere gelatiere.

Durante la prima giornata, si aspetta al festival la dolce incursione di 40 bellissime modelle del fashion trip #Siciliescion che, proprio venerdì 6 giugno, con un bus muoverà da Giarre fino ad arrivare sulla cima dell’Etna, per tentare un esperimento mai tentato prima: portare la moda estiva nell’aspro paesaggio vulcanico.

Non mancheranno anche i momenti dedicati agli affari. Le imprese potranno incontrare i maggiori produttori agroalimentari e i rappresentanti delle migliori aziende di macchinari per gelateria e ristorazione, in comode salette riservate.

Inoltre, il team del Brighton & Hove Food and Drink Festival, importante festival britannico con il quale la Nivarata è in partnership, e la troupe televisiva di Channel 8 sono già arrivati in Sicilia e non vedono l’ora di assaggiare le granite e i nostri prodotti, e mostrare le loro bontà provenienti dal Regno Unito.

nivarata_2014_da_domani_acireale_patria_della_gelateria_internazionale_2

Il team del Brighton & Hove Food and Drink Festival insieme al gelatiere Seb Cole.

Questo perché la Nivarata non è solo tre giorni di festival e un contest per gelatieri, ma un progetto di marketing territoriale che mira a diffondere – attraverso un prodotto tipico e unico quale la granita siciliana artigianale – l’agricoltura, il turismo, l’artigianato in Sicilia.

Live twitting  @Nivarata, seguendo l’hashtag  #Nivarata2014

 

nivarata_2014_da_domani_acireale_patria_della_gelateria_internazionale_1

Foto di Vincenzo Pappalardo.

 

About The Author

Number of Entries : 600

Leave a Comment

© 2014 EtnaMareReporter.it | Credits

Scroll to top