You Are Here: Home » Attualità » Carnevale di Acireale 2019: grandissimo esordio

Carnevale di Acireale 2019: grandissimo esordio

WhatsApp Image 2019-02-17 at 23.06.07 (5)

Migliore esordio non poteva esserci per l’edizione 2019 del Carnevale di Acireale, partita oggi con la consegna della chiave della città dal sindaco, Stefano Alì, alla madrina dell’evento, Rossella Brescia, celebre ballerina e conduttrice radiofonica e televisiva.

Centinaia di selfie con Rossella Brescia per il pubblico del Carnevale acese che ha mostrato apprezzamento per l’organizzazione.

WhatsApp Image 2019-02-17 at 23.06.08 (1)

Migliaia di persone hanno affollato piazza Duomo per assistere al consueto appuntamento presentato dal direttore artistico, Giulio Vasta, e impreziosito dall’intervento degli acrobati “Sonics” che, poi, in serata, hanno proposto un’emozionante spettacolo che ha riscosso applausi e ammirazione per la qualità dell’esibizione.

WhatsApp Image 2019-02-17 at 23.06.07 (4)

File ordinate alle casse e consapevolezza unanime di dovere fornire un piccolo contributo per rendere ancora più accattivante e ricca di eventi l’ormai celebre manifestazione carnascialesca acese.

Eccellente la professionalità degli steward e del servizio d’ordine che ha sventato quei rari e maldestri tentativi di far caciara agli ingressi.

WhatsApp Image 2019-02-17 at 23.06.07 (3)

Ogni spazio della città, in questi giorni, viene dedicato al Carnevale e ai suoi molteplici aspetti culturali e turistici.

In mattinata è stato inaugurato il Museo del Carnevale, nei locali della Fondazione, in via Ruggero Settimo, 5.

“Oggi rendiamo visibile al pubblico il primo nucleo di una più complessa e ampia esposizione permanente dei carri in miniatura, che sarà ospitata in locali più adeguati”, ha sottolineato il presidente della Fondazione Carnevale di Acireale, Orazio Fazzio.

Il taglio del nastro è stato affidato a Lavica, la mascotte in carne e ossa dell’evento acese, alla presenza dello stesso presidente della Fondazione, Orazio Fazzio, del sindaco, Stefano Alì, dell’assessore Palmina Fraschilla, e del presidente del Consiglio comunale, Sonia Abbotto.

Durante la giornata, poi, il Museo è stato visitato da centinaia di persone, compresa Rossella Brescia, alla quale ha fatto da cicerone l’on. Angela Foti.

La direzione artistica del Museo è affidata ad Arcangela Trimarchi che ha curato anche gli allestimenti ed è stata coadiuvata nella realizzazione dai colleghi consiglieri Marzia Bonanno, Tiffany Greco e Salvatore Basile.

Il Museo del Carnevale è aperto gratuitamente al pubblico dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 20.00.

Subito dopo è stata inaugurata la mostra di fotografia, con collettiva d’arte e la personale dello scultore Placido Calì, nella sala di lettura dell’Accademia Zelantea, sita all’interno del Palazzo di città.

Oltre al sindaco e al presidente della Fondazione, erano presenti anche l’assessore al Turismo, Salvatore Pirrone, il segretario e il tesoriere dell’Accademia Zelantea, prof. Francesco Calì e prof. Giovanni Continella.

L’esposizione, affidata all’associazione culturale Switch art, curata da Giovanni Scavo e Antonella Parisi, è visitabile dal lunedì al venerdì, dalle 16,30 alle 21, sabato e domenica, dalle 9 alle 21.

Come ha sottolineato il sindaco: “è una contaminazione positiva: le foto del Carnevale esposte in un ambiente così austero della storia istituzione culturale acese”.

Infine, nei locali dell’Istituto Santonoceto è stata inaugurata l’esposizione del XXIII Concorso carri in miniatura, organizzata dal Gruppo Liberi Artisti. Dal 23 febbraio al 5 marzo gli orari di apertura saranno 10-13 e 16-20, lunedì 4 marzo dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 19.00 alle 20.oo.

52161695_2543526819007957_3111375807889539072_o

About The Author

Number of Entries : 532

Leave a Comment

© 2014 EtnaMareReporter.it | Credits

Scroll to top