You Are Here: Home » Attualità » Catania, “Noi Moderati” sollecita una maggiore sicurezza pubblica

Catania, “Noi Moderati” sollecita una maggiore sicurezza pubblica

In relazione all’attuale situazione collegata alla sicurezza pubblica a Catania, il gruppo etneo di “Noi Moderati”, coordinato dall’on. Marco Forzese, membro del direttivo nazionale del partito fondato dall’on. Maurizio Lupi, ha diramato la nota che segue:

“Dopo i tragici fatti di febbraio, apprendiamo che, purtroppo, all’interno della villa Bellini continuano a verificarsi ulteriori intollerabili episodi di violenza. Senza strumentalizzare le vicende e riconoscendo tutto l’impegno profuso dalle istituzioni, sindaco e Amministrazione comunale “in primis”, per trovare soluzioni, crediamo sia necessario fare, di più e in fretta. Il fenomeno non è certamente solo catanese e richiede l’impegno anche concreto del governo nazionale con invio di uomini e risorse, ma questo non può di certo costituire un’attenuante per l’impegno delle istituzioni locali. Dopo l’increscioso stupro avvenuto qualche mese fa, è stata attivata una serie di misure per potenziare la sicurezza dentro il parco comunale che, però, alla luce dei nuovi fatti recenti, probabilmente non bastano. In vista della stagione estiva, durante la quale si intensificheranno le presenze di turisti, la città non può permettersi di non risultare accogliente e sicura. Dunque, proponiamo di istituire un comitato permanente per la sicurezza cittadina, preposto alla valutazione di tutte le situazioni critiche presenti in città, in particolare nel centro storico, così da adottare decisioni concrete. Al sindaco che aveva promesso risorse e mezzi, anche militari, chiediamo di alzare ancora di più la voce con il governo nazionale, per ottenere risorse tali da permettere di limitare questo dilagante fenomeno di criminalità, che ormai sempre di più attanaglia la nostra città”.

About The Author

Number of Entries : 518

Leave a Comment

© 2014 EtnaMareReporter.it | Credits

Scroll to top