You Are Here: Home » Attualità » Premio Italive-Codacons, consegnato a Roma al sindaco Garozzo

Premio Italive-Codacons, consegnato a Roma al sindaco Garozzo

premio_italive_per_il_carnevale_estivo_di_acirealeIl sindaco Nino Garozzo ha ritirato ieri, allo Stadio Di Domiziano di piazza Navona, a Roma il “Premio Italive – Codacons 2013” assegnato al Carnevale Estivo di Acireale quale «Migliore evento dell’anno della sezione cultura,musica e spettacolo», alla presenza del caposettore al Turismo, Antonino Molino.

Il riconoscimento è stato consegnato dal sottosegretario al Ministero dei Beni e delle Attività culturali, Simonetta Giordani, nell’ambito della cerimonia “A Roma con il Codacons” che ha visto la consegna del “Premio Amico del consumatore Codacons” e del “Premio Italive-Codacons”,  destinato ai migliori eventi organizzati per promuovere i territori e le tradizioni locali, con partner Autostrade per l’Italia e Coldiretti.

Acireale e il Carnevale hanno avuto una accoglienza ben oltre il protocollo, con attestazioni e giudizi molto lusinghieri dei molti che hanno affermato di conoscere il Carnevale di Acireale, sia nella versione invernale sia estiva.

Il sindaco Garozzo ha detto a Roma: «E’ stata una grande opportunità per il nostro Carnevale che, tra i primissimi, si è proposto anche in versione estiva e che oggi conquista la ribalta nazionale grazie esclusivamente alle segnalazioni formulate da turisti e visitatori. Ecco perché, per noi, il premio che riceviamo da Codacons e Italive è estremamente importante: teniamo moltissimo ai giudizi che spontaneamente il pubblico assegna».

Come riferisce sempre il sindaco, riguardo all’evento di ieri: «Al sottosegretario Simonetta Giordani, che mi ha consegnato il premio, abbiamo rivolto l’invito al Carnevale di Acireale e abbiamo chiesto che il Governo nazionale dia attuazione alle recente Legge che, finalmente, riconosce il valore storico e culturale del Carnevale nel contesto della tradizione popolare e di ingegno. Finalmente, dopo anni di battaglia, la dichiarazione sancita per Legge apre la strada dei finanziamenti statali e comunitari al Carnevale. E poi, dopo 11 edizioni di Carnevale estivo e dopo l’attestazione del podio nazionale del Carnevale di Acireale tra i migliori carnevali d’Italia, il premio che riceviamo dalla maggiore organizzazione di consumatori del Paese, premio che gode del patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo, è segno che 11 anni fa abbiamo visto giusto: il Carnevale estivo è percorso virtuoso in termini turistici e culturali».

Per Nives Leonardi, assessore al Turismo della Città di Acireale, ieri a Roma, l’assegnazione del premio «è una soddisfazione immensa per tutti coloro i quali tutto l’anno si impegnano nell’organizzazione degli eventi carnascialeschi. Dal Comune al Consiglio di Amministrazione della Fondazione, alla Direzione Artistica e, soprattutto, ai carristi protagonisti, con le loro opere, del nostro grande Carnevale».

Per il direttore artistico Giulio Vasta, presente alla consegna, l’assegnazione del premio «non è una meta ma il riconoscimento di un impegno costante per l’allestimento e la promozione del Carnevale».

About The Author

Number of Entries : 600

Leave a Comment

© 2014 EtnaMareReporter.it | Credits

Scroll to top