You Are Here: Home » Moda » Cronaca dalla Settimana della Moda a Milano

Cronaca dalla Settimana della Moda a Milano

cronaca_dalla_settimana_della_moda_a_milano

Foto di Nunziatina Mascarello.

di Nunziatina MascarelloTrovarsi a Milano nei giorni della Settimana della moda, appena conclusa, è un’esperienza davvero unica, sembra quasi di immergersi improvvisamente in un’altra dimensione.

cronaca_dalla_settimana_della_moda_a_milano_

Foto di Nunziatina Mascarello.

La città, infatti, viene invasa da una grande frenesia.

cronaca_dalla_settimana_della_moda_a_milano_8

Foto di Nunziatina Mascarello.

Ovunque vengono allestiti eventi, le strade vengono animate da performance, e  tutti solcano le vie cittadine come se sfilassero in passerella,  indossando abiti ricercati e glamour, forse per essere notati e rubare qualche scatto ai fotografi.

cronaca_dalla_settimana_della_moda_a_milano_7

Foto di Nunziatina Mascarello

Mentre passeggio per Piazza dei Mercati – ornata di stand, maxi schermi, e popolata  di fotografi, giornalisti e troupe televisive – mi lascio guidare dal percorso di tappeti neri e fuxia.

cronaca_dalla_settimana_della_moda_a_milano_6

Foto di Nunziatina Mascarello.

Giunco, infine, ai grandi palazzi che ospitano le sfilate, lasciandomi contagiare dall’incantevole frenesia delle modelle che seguo con la mia macchina fotografica mentre corrono da una parte all’altra per andare in scena.

cronaca_dalla_settimana_della_moda_a_milano_4

Foto di Nunziatina Mascarello.

Ed eccomi giunta a Palazzo Clerici, stupendo edifico Barocco che all’interno nasconde una scenografia incantevole: una stupenda sala degli specchi che regala a chiunque l’attraversi il brivido della propria immagine riflessa e moltiplicata tra mille bagliori.

cronaca_dalla_settimana_della_moda_a_milano_5

Foto di Nunziatina Mascarello.

E proprio questa la sala che fa da palcoscenico alla sfilata dello stilista Alberto Zambelli, alla quale ho l’onore di assistere.

cronaca_dalla_settimana_della_moda_a_milano_1

Lo stilista Alberto Zambelli (foto di Nunziatina Mascarello).

La kermesse del Maestro Zambelli, sapientemente orchestrata dalla regia di Angela Marcato, è molto particolare: esce dai canoni classici della passerella; lo stilista ha reinventato lo spazio e  le modelle non sfilano velocemente, così come siamo abituati ad osservarle,  ma hanno una propria postazione grazie al quale è possibile godere di una visione frontale dell’abito e della modella.

cronaca_dalla_settimana_della_moda_a_milano_11

Foto di Nunziatina Mascarello.

Il Maestro Zambelli propone geometrie ricercate, essenziali e pulite in tutta la linea, gonne, pantaloni e abiti, materiali  trasparenti, quasi eterei. Tessuti innovativi e sperimentali. Una raffinatezza ricercata anche grazie all’uso di raffinate paillette che formano una trama di luce.

cronaca_dalla_settimana_della_moda_a_milano_13

Foto di Nunziatina Mascarello.

Cuciture particolari ridefiniscono il decolté e  diventano il confine tra i due elementi.

cronaca_dalla_settimana_della_moda_a_milano_12

Foto di Nunziatina Mascarello.

La grande innovazione dello stilista riguarda le calze “gioiello” che, con forme nuove, reinventano e danno una nuova, incantevole forma alla gambe, così impreziosite da perle e strass.

cronaca_dalla_settimana_della_moda_a_milano_10

Foto di Nunziatina Mascarello.

E, mentre mi perdo nell’incanto di quei vestiti, distratta dai giochi di luce prodotti dai materiali che cerco di catturare con i miei scatti, la sfilata è finita.

cronaca_dalla_settimana_della_moda_a_milano_9

Foto di Nunziatina Mascarello.

È ormai tempo di tornare a casa, sebbene io sia ancora felicemente intenta a riflettere riguardo alle perfette geometrie che lo stilista ha saputo regalare agli splendidi tessuti.

cronaca_dalla_settimana_della_moda_a_milano_15

Foto di Nunziatina Mascarello.

About The Author

Number of Entries : 600

Leave a Comment

© 2014 EtnaMareReporter.it | Credits

Scroll to top