You Are Here: Home » Eventi » Ad Acireale: Rock & Love

Ad Acireale: Rock & Love

11937022_10204803991635632_1364740476_n

Lunedì 24 agosto, in piazza Duomo, ad Acireale la solidarietà si fa musica, con la manifestazione Rock & Love.

In un concerto a favore della ricerca scientifica sulla Leucodistrofia di Krabbe – una rara malattia ereditaria autosomica recessiva, degenerativa, e metabolica – si esibiranno gratuitamente, presentati da Salvo Fichera, ben quattro gruppi musicali: Mechanical Butterfly (rock progressivo), Zephiro Kid (contaminazioni elettroniche), Hot Shank Blues Band (blues), e i Nadine (cover band Alanis Morrisettes).

L’intento dell’evento, ideato dall’acese Germana Ferlito con il sostegno del consigliere comunale Sabrina Renna, è sensibilizzare l’opinione pubblica sulle malattie metaboliche degenerative da cui sono affetti principalmente i bambini, tra le quali – appunto – la Leucodistrofia di Krabbe che causa demielinizzazione, ritardo mentale, paralisi, cecità, sordità, paralisi pseudobulbare e morte.

Il locale  Lucky Strike che, durante la serata, si occuperà del food & beverage, destinerà parte del ricavato alla beneficenza.
Anche altre realtà e imprenditori, hanno scelto di dare il loro contributo all’evento di solidarietà: L’associazione musicale ContrAlto ha gratuitamente messo a disposizione le amplificazioni, mentre CentroMusica ha fornito la batteria per le esibizioni.

Degna di nota, la decisione della band Mechanical Butterfly, i cui componenti devolveranno metà del ricavato, ottenuto dalla vendita del loro album durante la serata, all’associazione Progetto Grazia – costituita in onore della bambina siracusana Grazia Sacco, affetta da Leucodistrofia di Krabbe – che lotta per sensibilizzare l’opinione pubblica e, soprattutto, gli operatori sanitari al grande capitolo delle malattie rare.

About The Author

Number of Entries : 600

Leave a Comment

© 2014 EtnaMareReporter.it | Credits

Scroll to top