You Are Here: Home » Attualità » Lavorare all’Estero: Scuola Croupier Catania e Palermo.

Lavorare all’Estero: Scuola Croupier Catania e Palermo.

Grazie alla Scuola Croupier più famosa d’Italia,  36 ragazzi  trovano subito lavoro dopo soli 3 mesi di corso nei casinò più importanti d’Europa e sulle Navi delle più grandi compagnie crocieristiche.

lavorare_all_estero_scuola_croupier_catania_e_palermo

«Una gran bella soddisfazione» continuano a ripetere i neo assunti, ancora emozionati sia per il successo appena ottenuto, sia per l’inizio della nuova vita che li attende.

A marzo, dopo soli 3 mesi di corso di alta formazione della scuola per croupier più famosa d’ Italia, in 36 sono stati assunti sulle navi da crociera, e molti altri sono stati selezionati dai manager di importanti casinò del Regno Unito.

A quanto pare anche nella Sicilia della disoccupazione giovanile e della crisi, le opportunità per uscire una volta per tutte dal precariato e lavorare all’Estero non mancano.
Il segreto per fare carriera e trovare lavoro lo svelano in un’intervista 4 dei ragazzi appena assunti.

lavorare_all_estero_scuola_croupier_catania_e_palermo_

Claudio Consoli, 29 anni, Catania.

Ho lavorato per 5 anni in una tabaccheria, ma ero scontento perché era un impiego senza sbocchi e senza possibilità di avanzamento di carriera.
Poi su Facebook ho visto un annuncio della Scuola Croupier e ho deciso di partecipare alle selezioni tentando l’accesso ai corsi a numero chiuso; a gennaio ho iniziato il mio percorso formativo.

Pur non conoscendo nulla sul mondo del gioco e sulla professione, mi sono appassionato e impegnato nello studio.
Può sembrare semplice svolgere questo mestiere, invece la gente non sa che occorre avere manualità, rapidità di calcolo, e mantenere un comportamento disciplinato, elegante e professionale.

Lunedì partirò e lavorerò in un casinò di Edimburgo.
Non so cosa mi attende ma sono sicuro: ce la metterò tutta.

Scegliendo di diventare croupier ho realizzato anche il sogno di mia moglie, trasferirsi all’Estero per lavoro; lei si laurea tra 6 mesi in Chimica e Tecnologie farmaceutiche ed è già pronta a raggiungermi in Scozia.
Mi aspetto grandi soddisfazioni di carriera per me e per lei.

Davide Mannino, 23 anni, San Giovanni La Punta (CT)

Prima di diventare allievo della Scuola Croupier lavoravo come promoter, un lavoro che sebbene non mi rendesse felice mi ha aiutato a vincere la mia naturale timidezza.
Il mondo del gioco mi ha sempre affascinato e ho sempre sognato di diventare croupier, perché è un mestiere onesto, elegante, stabile e ben pagato con possibilità di carriera.
Fino a pochi mesi fa, però, non sapevo che a pochi km da casa mia vi era una scuola dove poter imparare e accedere alla professione.
Fortunatamente a novembre, durante un mio viaggio a Malta, i croupier di un casinò che ho visitato erano ex studenti della Croupier Courses International e mi hanno parlato dell’Istituto di Catania e Palermo.
Così, a gennaio, non appena si sono riaperte nuovamente le selezioni per i corsi, ho tentato e superato l’accesso.

Confesso che nonostante conoscessi la teoria, ho dovuto applicarmi nello studio della lingua ed esercitarmi molto nella pratica. Fino a qualche mese fa non avrei mai pensato di poter sostenere e superare un colloquio in inglese, e invece grazie alle lezioni a Scuola Croupier ci sono riuscito e sono stato assunto in un casinò scozzese.
Ero tentato dal cercare impiego su una nave da crociera, ma ho preferito farmi avanti per un posto che mi desse sia la possibilità di stabilizzarmi subito, sia di applicarmi molto ai tavoli da gioco per migliorare e avanzare di carriera.
Adesso, a casa mia sono felicissimi perché finalmente mi sento realizzato e ho trovato un impiego stabile che mi piace.

A tutti gli indecisi che vorrebbero capire se hanno la stoffa per questa professione, consiglio di frequentare la settimana di prova gratuita, alla quale si accede previo colloquio conoscitivo, e seguire attentamente i consigli degli insegnanti per superare le selezioni d’accesso al corso.

Gli alunni della Croupier Courses International: Luca La Piana , Davide Mannino e Giuseppe Consoli

Gli alunni della Croupier Courses International: Luca La Piana , Davide Mannino e Giuseppe Consoli.

Bruno Francesco Dulzetto, 22 anni Gravina di Catania (CT)

Io ero bloccato all’Università di Ingegneria, III anno fuori corso, poi mio cognato che è già un croupier mi ha consigliato di intraprendere questo lavoro che reputava perfetto per me, perché amo viaggiare e parlo bene l’inglese. E aveva ragione perché mi sono impegnato superando tutte le prove, e dopo solo 3 mesi di corso sono stato assunto da Costa Crociere.
La Scuola Croupier Catania è proprio come l’aveva descritta mio cognato: insegnanti preparati ed esigenti.
Consiglio questo lavoro a chi è a un punto di stallo: io che non conoscevo nulla di questo mondo sono stato ripagato dei miei sacrifici con un nuovo punto di partenza.
La soddisfazione maggiore è stata mettermi in gioco, scommettere sulle mie capacità e puntare tutto sulla fiducia in me stesso.
Adesso voglio portare a termine questa prima esperienza su Costa Deliziosa e lavorare sulle navi da crociera, per poi, più avanti cercare impiego in un casinò europeo, perché ho dei progetti da realizzare con la mia fidanzata.
Voglio piano piano raggiungere i miei obiettivi e crescere passo passo dando il meglio di me in ogni step.

Bruno Dulzetto.

Bruno Dulzetto.

Melissa Campisi, 24 anni, Marzamemi (SR).

Ho provato inizialmente a trasferirmi a Verona con le amiche ma, alla fine, sono ritornata a casa e il mio viaggio in Veneto si è rivelato solo una vacanza.
Al mio ritorno mi sono appassionata alle lezioni che seguiva alla Scuola per Croupier mia sorella Alessia, adesso imbarcata su Costa Mediterranea.

Alla fine, anche se inizialmente mi spaventava affrontare le lezioni di matematica, ho deciso di frequentare il corso anche io: ho superato le prove di ingresso, mi sono impegnata molto studiando inglese a Scuola, ho concluso gli studi e sono stata subito assunta da Costa Crociere; il 22 aprile imbarco, infatti, su Costa Fascinosa.

Adesso anche nostra cugina ha deciso di seguire l’esempio mio e di Alessia.
Sono felice della sua decisione perché io consiglio il corso a tutti quelli che cercano opportunità per migliorare la propria condizione.
Spero che nel futuro molte più donne sceglieranno di diventare croupier perché è un mestiere che offre molte possibilità se si crede in se stessi.
Io, ad esempio, voglio presto avanzare di grado, fare carriera e diventare supervisor.

Determinazione e Impegno: formula del successo

A quanto pare, ecco svelato il segreto per trovare lavoro dei fortunati ragazzi: seguire l’intuizione e specializzarsi in un mercato del lavoro che non conosce crisi, come quello dell’intrattenimento; tanta determinazione nel voler imparare un mestiere particolare come quello del croupier; tanto impegno nello studio che ha permesso loro di padroneggiare le conoscenze impartite alla Croupier Courses International.

Vuoi anche tu diventare croupier e dimostrare di avere la stoffa e il giusto charme per questo mestiere?
Sabato 30 Aprile, la Scuola apre le selezioni per il nuovo corso base.

Per partecipare, basta solo mandare il proprio curriculum vitae, con foto allegata, a catania@scuolacroupier.it.
Per informazioni, è possibile telefonare allo 095 2887794 o al 392 2206821, oppure recarsi alla sede dell’Istituto, in Largo Papa Paolo VI, 10, a Catania.

CCI & COSTA

About The Author

Number of Entries : 459

Leave a Comment

© 2014 EtnaMareReporter.it | Credits

Scroll to top