You Are Here: Home » Sport » L’Acireale “cade” a Sant’Agata di Militello

L’Acireale “cade” a Sant’Agata di Militello

di Giovanni Benvenuto
Acireale-calcio-1Città di Sant’Agata – Acireale 3 – 1

Marcatori:  13’ Cicirello, 27’Pozzebon (A), 39’ Caruso, 52’ Cicirello.

Dopo la vittoria roboante in casa contro il Troina, l’Acireale si ferma sul campo del Sant’Agata. La squadra di casa parte subito forte e nel primo quarto d’ora sblocca il risultato: al 13’ colpo di testa di Cicirello che batte l’estremo difensore. La risposta acese non si fa attendere, con Pozzebon che al 27’ insacca ristabilendo la parità con una rete per parte. Nei minuti conclusivi del primo tempo azione personale di Caruso che batte Ruggiero riportando la formazione messinese di nuovo avanti.

Secondo tempo

La seconda frazione di gioco comincia subito con il Sant’Agata arrembante: al 52’ penalty per la squadra di casa con Cicirello che trasforma dagli undici metri. L’Acireale, consapevole del doppio svantaggio, attacca a testa bassa. Al 63’ cross per Buffa che con un’incornata non inquadra lo specchio della porta. Al 72’ ci prova Savonarola ma il suo tiro non desta preoccupazioni al portiere avversario. Finisce 3-1 l’incontro, i granata fanno un passo indietro rispetto al successo casalingo contro il Troina mentre il Sant’Agata guadagna tre punti fondamentali in chiave salvezza. Giornata no per gli acesi che non riescono a imporsi, complice anche una prestazione a fari spenti.

About The Author

Number of Entries : 71

Leave a Comment

© 2014 EtnaMareReporter.it | Credits

Scroll to top