You Are Here: Home » Attualità » Giovani dipendenze: convegno ad Acireale

Giovani dipendenze: convegno ad Acireale

Venerdì 24 giugno, alle ore 18.00 al Palazzo del Turismo di Acireale si terrà l’incontro “Giovani Dipendenze”, giornata di studio e di confronto tra i rappresentanti delle comunità nazionale e territoriali. Prenderà parte all’incontro il dott. Michele Condorelli che, forte della sua esperienza professionale di educatore in Spagna e rappresentante dell’associazione “Liberi di essere liberi”, presenterà un intervento intitolato Educazione emotiva ed abilitá sociali: strumenti per prevenire le dipendenze e i disturbi del comportamento nella crisi della societá dei consumi.

Giovani dipendenze: convegno ad Acireale

Venerdì 24 giugno, in un convegno Acireale dice “no alla droga e a tutte le forme di dipendenza che rendono schiavi i giovani”.

Il convegno, patrocinato dalla Città di Acireale, intitolato Giovani Dipendenze. Come contrastarle e offrire alternative concrete si terrà alle ore 18.00, al Palazzo del Turismo di Acireale, in via Ruggero Settimo.

La giornata di studio e confronto sulle dipendenze e sugli strumenti per contrastarle ha come obiettivo quella di informare e contrastare, ed è stata organizzata dal consigliere comunale Sabrina Renna, in seguito all’approvazione della mozione contro le dipendenze, da lei presentata e votata all’unanimità dal consiglio comunale di Acireale.

A confrontarsi durante il convegno, moderato dal dott. Salvo Coco, saranno i rappresentanti delle comunità nazionali e territoriali:

  • Associazione Liberi di essere liberi;
  • Comunità di San Patrignano;
  • Sert di Acireale;
  • Istituto penale minorile di Acireale;
  • Associazione Ali nel Silenzio;
  • Ipab Oasi Cristo Re.

Interverranno all’incontro anche il sindaco Roberto Barbagallo e l’assessore ai servizi sociali Adele Chiara D’Anna.

Al convegno, gli addetti ai lavori e i visitatori potranno ascoltare gli interventi del dott. Davide Pugliese e di Francesco Mei, referente del centro minori maschile di San Patrignano, e le  testimonianze dirette di Elisabet e Manuel, ragazzi della Comunità di San Patrignano.

Degna di nota la partecipazione alla giornata di studi del dott. Michele Condorelli – esperto della riabilitazione della doppia diagnosi in territorio catalano e della prevenzione dei disturbi del comportamento, nonché fondatore dell’associazione acese di volontariato sociale Liberi di essere liberi — ritornato in città dalla Spagna per prendere la parola all’incontro.

Dott. Michele Condorelli.

Il dott. Michele Condorelli, esperto della riabilitazione della doppia diagnosi in territorio catalano, e della prevenzione dei disturbi del comportamento, fondatore dell’associazione acese di volontariato sociale “Liberi di essere liberi”.

L’intervento del dott. Condorelli, intitolato Educazione emotiva ed abilitá sociali: strumenti per prevenire le dipendenze e i disturbi del comportamento nella crisi della societá dei consumi, forte dell’esperienza professionale svolta all’Estero, fornirà un notevole contributo agli studi italiani di settore, suggerendo nuove metodologie e strumenti per la prevenzione del disagio giovanile, scevri da falsi moralismi e metodi obsoleti.

Giovani dipendenze: convegno ad Acireale

 

About The Author

Number of Entries : 432

Leave a Comment

© 2014 EtnaMareReporter.it | Credits

Scroll to top