You Are Here: Home » Attualità » Cartasia al Carnevale Acireale 2019

Cartasia al Carnevale Acireale 2019

Tra i giurati del Carnevale Acireale 2019 Emiliano Galigani e Federica Moretti di Cartasia – Lucca Biennale. Il festival d’arte internazionale lucchese ha apprezzato la manifestazione di Acireale e adesso potrebbero nascere importanti collaborazioni artistiche.

di Marcella Bottino Sbaratta

logo Lucca Biennale

L’edizione 2019 del Carnevale di Acireale è stata anche l’occasione per avviare  importanti scambi culturali e dare il via a future collaborazioni.

Grazie ai contatti avviati dal consigliere della Fondazione Carnevale di Acireale, prof. Salvatore Messina, hanno preso parte attiva alla manifestazione carnascialesca, in qualità di giurati, due rappresentanti di Cartasia-Lucca Biennale: il direttore Emiliano Galigani e il responsabile organizzativo Federica Moretti.

fondazione_del_carnevale_di_acireale_a_capo_d_orlando

Galigani e Moretti, ospiti della Fondazione del Carnevale di Acireale, hanno dichiarato: «Siamo rimasti veramente colpiti in modo positivo per la straordinaria partecipazione di tutta la città e per la presenza di migliaia di turisti. Abbiamo visitato la Cittadella del Carnevale, visto i maestri carristi all’opera e raccolto interessanti informazioni sulla lavorazione della carta; è un’esperienza molto interessante, non conoscevamo questa realtà che riteniamo tra le più belle, coinvolgenti e artisticamente valide a livello nazionale. Abbiamo riscontrato negli organizzatori grande competenza, passione e voglia di migliorare ancora perché il carnevale acese è una grande opportunità di valorizzazione turistica per l’intero comprensorio e una risorsa economica importante. Siamo certi che da questa nostra visita possa scaturire un significativo scambio culturale e tecnico tra esperienze diverse».

A Lucca –  distretto cartario più grande d’Europa – ogni due anni viene organizzata Cartasia divenuta dal 2018 Lucca Biennale, festival internazionale di arte, design e architettura dedicato a opere realizzate in carta e cartone.

Non è la prima volta che Lucca e Acireale sono destinati a incontrarsi e a piacersi: nel 2007, infatti, l’acese Guglielmo Paradiso fu premiato nel comune toscano per aver vinto con una sua favola, insieme ad altri 24 scrittori esordienti provenienti da tutta Italia, il concorso letterario Racconti nella rete, promosso annualmente dalla LuccAutori e concretizzatosi in un’antologia edita da Newton Compton.

Oggi, a distanza di 12 anni da allora, grazie alla Fondazione Carnevale di Acireale e a Cartasia, pare che Acireale e Lucca siano destinate ancora una volta ad avviare importanti collaborazioni fatte di scambi di opere artistiche e tecniche di lavorazione della carta che potrebbero concretizzarsi nella partecipazione alle prossime esposizioni organizzate in entrambe le città.

 

About The Author

Number of Entries : 62

Leave a Comment

© 2014 EtnaMareReporter.it | Credits

Scroll to top